MedioRaggioTravel
Home
Chi Siamo
Contatti
utenti registrati
user
pass

Password dimenticata?

travelcard
preventivo
newsletter

COUPONS
Trenitalia
infoline
Norwegian Cruises
pagamenti sicuri con
visa visa electron mastercard maestro postepay
1-10 di 3417 risultati >>

17 Agosto 2018 Venerdì 09:00
Castello di Balmoral, ecco la residenza scozzese della Regina
Sono 160 anni che il castello di Balmoral è il rifugio della famiglia reale, da quando è stato acquistato per la regina Vittoria. Proprio qui, in Scozia, Elisabetta passa i suoi mesi estivi e si...

Tourists visiting the Balmoral Castle, the Scottish holiday home to the Royal Family. Unlike the Royal Palaces, that belong to the Crown, since 1852 Balmoral Castle is a private residence owned by The Royal Family. The building that we can see today was completed in 1856.

Sono 160 anni che il castello di Balmoral è il rifugio della famiglia reale, da quando è stato acquistato per la regina Vittoria. Proprio qui, in Scozia, Elisabetta passa i suoi mesi estivi e si dice, che grazie alla splendida posizione e al fatto che sia isolato, sia la sua casa preferita per le vacanze.

prosegui la lettura

Castello di Balmoral, ecco la residenza scozzese della Regina pubblicato su Travelblog.it 17 agosto 2018 09:00.

© Travelblog.it Idee Viaggi, Itinerari, Viaggi Low Cost e Consigli... 2004-2018 Blogo.it
| castelli |
leggi l'articolo su Travelblog.it | link a questa scheda

15 Agosto 2018 Mercoledì 08:30
Airbnb festeggia i suoi primi 10 anni
Un compleanno davvero molto importante, quello di Airbnb, che festeggia i suoi primi 10 anni di attività. L’idea di Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk è stata nell’agosto 2008 quella...

Novi Sad, Serbia - March 24, 2016: Close-up of an unrecognizable woman using the Airbnb App on her Lenovo A916 Android smartphone in a car. Login screen with Facebook and Google sign up options. Airbnb is a service for people to list, find, and rent lodging. It currently has over 1,500,000 listings in 34,000 cities and 190 countries.

Un compleanno davvero molto importante, quello di Airbnb, che festeggia i suoi primi 10 anni di attività. L’idea di Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk è stata nell’agosto 2008 quella di ospitare uno sconosciuto alla meglio in casa proprio per raccogliere un po’ di soldi. Ai tempi il nome del sito era Airbedandbreakfast.com e, oggi, dieci anni dopo conta oltre 5 milioni di annunci in 190 Paesi nel mondo con un valore di oltre 30 miliardi di dollari.

prosegui la lettura

Airbnb festeggia i suoi primi 10 anni pubblicato su Travelblog.it 15 agosto 2018 08:30.

© Travelblog.it Idee Viaggi, Itinerari, Viaggi Low Cost e Consigli... 2004-2018 Blogo.it
| bed-breakfast | dormire | notizie | siti-utili |
leggi l'articolo su Travelblog.it | link a questa scheda

14 Agosto 2018 Martedì 00:00
Florida: presenza alghe "Karenia Brevis".
Si registra sulle coste occidentali della Florida, in particolare da Tampa a Naples, la presenza del...
© Viaggiare Sicuri - Ultim'ora Ultim'ora
leggi l'articolo su Viaggiare Sicuri: ultima ora | link a questa scheda

13 Agosto 2018 Lunedì 09:55
Viaggi low cost, prenota a Ferragosto i voli di Natale per risparmiare
Le vacanze di Natale sembrano molto lontano, considerato che tra un paio di giorni dovremo festeggiare Ferragosto. Questo però è il momento ideale per iniziare a pensare di prenotare i voli per le...

flight search on internet website, travel planning concept, airplane tickets online

Le vacanze di Natale sembrano molto lontano, considerato che tra un paio di giorni dovremo festeggiare Ferragosto. Questo però è il momento ideale per iniziare a pensare di prenotare i voli per le vacanze di Natale, se vuoi risparmiare.

prosegui la lettura

Viaggi low cost, prenota a Ferragosto i voli di Natale per risparmiare pubblicato su Travelblog.it 13 agosto 2018 09:55.

© Travelblog.it Idee Viaggi, Itinerari, Viaggi Low Cost e Consigli... 2004-2018 Blogo.it
| aerei | natale | natale-e-capodanno | biglietti-e-prenotazioni | low-cost |
leggi l'articolo su Travelblog.it | link a questa scheda

10 Agosto 2018 Venerdì 11:17
Germania, scopri la tua destinazione ideale con Travel Match
Qual è la tua prossima destinazione? È molto difficile, quando non si hanno le idee ben chiare, scegliere dove andare in vacanza. Molto spesso si vorrebbero delle mete alternative e ci si ritrova...

Hamburg townhall and Alster river at spring

Qual è la tua prossima destinazione? È molto difficile, quando non si hanno le idee ben chiare, scegliere dove andare in vacanza. Molto spesso si vorrebbero delle mete alternative e ci si ritrova per questioni di tempo, soldi e fantasie a sfruttare le destinazioni più classiche. In Germania, è nato un nuovo progetto, creato da Expedia in collaborazione con l’Ente del Turismo Tedesco, per conoscere anche la Germania meno nota.

prosegui la lettura

Germania, scopri la tua destinazione ideale con Travel Match pubblicato su Travelblog.it 10 agosto 2018 11:17.

© Travelblog.it Idee Viaggi, Itinerari, Viaggi Low Cost e Consigli... 2004-2018 Blogo.it
| attualita | germania |
leggi l'articolo su Travelblog.it | link a questa scheda

10 Agosto 2018 Venerdì 10:27
COMUNICATO STAMPA ENAC SU DISSERVIZI DEL VETTORE VOLOTEA
News > COMUNICATO STAMPA ENAC SU DISSERVIZI DEL VETTORE VOLOTEA
Comunicato Stampa n. 51/2018 ENAC SCRIVE ALLA COMPAGNIA AEREA VOLOTEA A SEGUITO DEI NUMEROSI DISSERVIZI DURANTE LA PRIMA PARTE DELLA STAGIONE ESTIVA: SE CONTINUANO LE CRITICITÀ DAL 15 SETTEMBRE IL VETTORE SPAGNOLO NON POTRÀ...
© FIAVET - Federazione Italiana Associazioni Imprese... Il Feed di FIAVET - Federazione Italiana Associazi...
leggi l'articolo su FIAVET - Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggi e Turismo | link a questa scheda

10 Agosto 2018 Venerdì 00:00
Terremoto a Lombok. Situazione
Un sisma di intensità 7.0, seguito da una serie di scosse di assestamento, ha colpito domenica 5 a...
© Viaggiare Sicuri - Ultim'ora Ultim'ora
leggi l'articolo su Viaggiare Sicuri: ultima ora | link a questa scheda

10 Agosto 2018 Venerdì 00:00
Incendi in Portogallo: aggiornamento
La Protezione Civile portoghese ha annunciato che è stato domato l’incendio forestale a Monchique...
© Viaggiare Sicuri - Ultim'ora Ultim'ora
leggi l'articolo su Viaggiare Sicuri: ultima ora | link a questa scheda

9 Agosto 2018 Giovedì 15:11
Paese che vai, malattia che trovi: consigli per chi parte

Oltre al costume da bagno e a un buon libro, nella valigia delle vacanze d’agosto occorre mettere anche un prontuario medico. Le malattie estive più diffuse sono: infezioni cutanee; gastroenteriti, diarrea del viaggiatore

The post Paese che vai, malattia che trovi: consigli per chi parte appeared first on www.lagenziadiviaggi.it.

Oltre al costume da bagno e a un buon libro, nella valigia delle vacanze d’agosto occorre mettere anche un prontuario medico. Le malattie estive più diffuse sono: infezioni cutanee; gastroenteriti, diarrea del viaggiatore e intossicazioni alimentari; allergie da punture di insetto; reazioni da contatto; colpi di sole e colpi di calore.

Però, Paese che vai, malattia che trovi. E quindi è buona abitudine informarsi sui rischi sanitari in cui si potrebbe incorrere nei viaggi all’estero, specie se la destinazione è un paradiso lontano, con un clima diverso e abitudini differenti dalle nostre.

Quest’estate, per esempio, sono in aumento gli italiani che hanno scelto le località balneari del Nordafrica, sul Mediterraneo e soprattutto sul Mar Rosso, a Sharm El Sheikh, Marsa Alam o Hurghada. Nonostante non ci sia obbligo di vaccinazioni o di particolari precauzioni per chi raggiunge queste mete, un consulto con il proprio medico per valutare l’opportunità di vaccinarsi contro epatite A e B, tetano e febbre tifoide può essere una buona idea.

Inoltre nel Paese è piuttosto frequente il rischio di infezioni intestinali; è quindi buona norma lavare con cura gli alimenti prima di mangiarli, bere soltanto acqua e bibite in bottiglia, evitare i cubetti di ghiaccio per raffreddare le bevande, verificare le condizioni igieniche dei posti in cui si mangia.

In Africa, in generale, è bene tutelarsi contro l’amebiasi, che può provocare gravi episodi di dissenteria fino alla colite emorragica per le lesioni della mucosa del grosso intestino, indotte dall’entameba histolitica. Per chi sceglie la Tunisia, va considerato che sul territorio si sono verificati casi di infezione da Coronavirus, che colpisce l’apparato respiratorio. Chi sogna un safari in Sudafrica nella savana deve considerare il rischio malaria presente in alcune aree del Paese.

Lo stesso vale per epatite A e B, tubercolosi, tetano, febbre tifoide, meningite, morbillo, varicella, pertosse, rickettosi e bilharziosi (a causa di quest’ultima, meglio non bagnarsi in fiumi e laghi d’acqua dolce). Per i viaggiatori che inseriranno nel proprio itinerario anche la Namibia: il colera è endemico in diverse regioni della nazione.

Per restare dalle nostre parti, nel bacino del Mediterraneo, la Grecia si conferma destinazione evergreen e in crescita nel 2018. Una meta che non differisce molto dall’Italia come caratteristiche climatiche e condizioni igieniche. Eppure non vanno trascurati alcuni rischi. Più precisamente, negli ultimi anni si sono verificati alcuni casi di contagio da virus del Nilo occidentale nelle regioni a Nord, Macedonia e Tessalia, e nell’Attica, oltre a casi di malaria autoctona in Peloponneso meridionale, Attica e Tessalonica.

Senza creare inutili allarmismi, è bene sapere che entrambe le infezioni sono trasmesse da zanzare. Quindi vanno usate le precauzioni a cui siamo abituati e, in particolare all’alba e al tramonto, sarebbe opportuno indossare abbigliamento che copra braccia e gambe e utilizzare stanze con zanzariere e aria condizionata. È utile portare in viaggio piastrine anti zanzare per poter riposare tranquillamente di notte.

L’Oriente esercita sempre un fascino particolare e sono in aumento i viaggi dall’Italia verso le destinazioni asiatiche. Il Giappone, in particolare, attrae sempre più turisti. Si tratta di un Paese in cui non si corrono particolari rischi, viste le eccellenti condizioni sanitarie. Eppure, per non farsi trovare impreparati, vale la pena conoscere alcuni piatti per prevenire eventuali intossicazioni alimentari. Per esempio il Fugu, piatto tipico della cucina giapponese a base di pesce palla che, possiede all’interno dei propri organi una dose letale di tetrodotossina e quindi può essere consumato solo previa appropriata preparazione, che rende inoffensivo un veleno altrimenti mortale.

Ci sono mete dell’Asia considerate più esotiche: quelle del sud-est come Indonesia e Thailandia, amate dai viaggiatori con lo zaino in spalla. Qui la dengue resta la malattia infettiva maggiormente temuta e raggiunge anche le località più turistiche, come Phuket, Krabi e Bangkok. Si corre anche il rischio di contrarre altre malattie tropicali, come malaria, febbre chikungunya, virus Zika, encefalite giapponese. L’Indonesia figura poi tra le nazioni maggiormente colpite dall’influenza aviaria; si raccomanda quindi di evitare i tradizionali mercati degli uccelli. Inoltre, solo in questi Paesi bisogna stare attenti all’epatite B.

Meta classica degli italiani sono gli Stati Uniti, a basso rischio dal punto di vista sanitario, ma con qualche pericolo da non sottovalutare. Capitano occasionalmente, in particolare nel sud, malattie trasmesse da puntura di zanzara, come la febbre da west Nile virus o da Chikungunya virus. Nel 2018 non si sono riscontrati casi autoctoni di trasmissione del virus Zika, ma il rischio non è ancora azzerato.

Tra le norme generali da adottare in viaggio, indicano gli specialisti di Top Doctors, piattaforma online che mette medici a disposizione degli utenti, “il primo consiglio è quello di bere solo acqua potabile in bottiglia sigillata, abitudine che protegge da colera, febbre tifoide, salmonellosi minori, epatite A ed epatite E. Attenzione anche al cibo: è sconsigliato il consumo di alimenti contenenti maionese, serviti durante catering e apericena: alle temperature estive e all’aperto, la maionese può essere contaminata da staphilococcus aureus e da altri batteri, responsabili di tossinfezioni alimentari dall’esito potenzialmente infausto”.

“Prima di partire – concludono – è doveroso informarsi sui potenziali rischi e sulle precauzioni che si possono adottare dal proprio medico, che potrà consigliare eventuali profilassi e vaccinazioni in base al tipo e alla destinazione del viaggio”.

The post Paese che vai, malattia che trovi: consigli per chi parte appeared first on www.lagenziadiviaggi.it.

© www.lagenziadiviaggi.it Network multimediale di informazione turistica
| attualità | zoom | top doctors |
leggi l'articolo su www.lagenziadiviaggi.it | link a questa scheda

9 Agosto 2018 Giovedì 14:45
Ryanair-sindacati: il 27 agosto tavolo sul contratto del personale di bordo italiano

Si avvicina l’accordo tra i sindacati italiani e Ryanair sul contratto collettivo per il personale di bordo. Il prossimo 27 agosto, infatti, inizierà un tavolo no stop di tre giorni

The post Ryanair-sindacati: il 27 agosto tavolo sul contratto del personale di bordo italiano appeared first on www.lagenziadiviaggi.it.

Si avvicina l’accordo tra i sindacati italiani e Ryanair sul contratto collettivo per il personale di bordo. Il prossimo 27 agosto, infatti, inizierà un tavolo no stop di tre giorni “per creare le basi per definire un unico contratto degli assistenti di volo basati in Italia che lavorano per Ryanair e le agenzie di reclutamento Crewlink e Workforce”.

La notizia arriva da una nota congiunta delle tre sigle sindacali che parteciperanno al tavolo, Fit-Cisl, Anpac e Anpav, al termine dell’incontro avvenuto con Ryanair, Crewlink e Workforce. Le organizzazioni sindacali richiedono che nella stesura del contratto ci sia come obiettivo quello di diminuire i lavoratori assunti tramite le agenzie e aumentare di conseguenza quelli alle dipendenze dirette di Ryanair.

The post Ryanair-sindacati: il 27 agosto tavolo sul contratto del personale di bordo italiano appeared first on www.lagenziadiviaggi.it.

© www.lagenziadiviaggi.it Network multimediale di informazione turistica
| flash | volare | ryanair |
leggi l'articolo su www.lagenziadiviaggi.it | link a questa scheda

1-10 di 3417 risultati >>

 
© Copyright 2010 Spirit srl - P.IVA 08762561002 :: note legali / privacy